RISULTATI GARE 2° TAPPA CALISTHENICS ENDURANCE AND STRENGTH 2018-2019

Dopo qualche mese di pausa riparte la stagione 2018-2019 di E&S. Si è svolta infatti lo scorso 24 febbraio la 2° tappa del calisthenics official circuit E&S. Dopo Torino è Forlì la citta che ha ospitato la competizione dedicata a forza e resistenza. Anche la seconda tappa non ha deluso le attese e nonostante le non poche defezioni di atleti la partecipazione è stata numerosa confermando la presenza di volti noti ma regalando anche new entry interessanti in diverse categorie.
Come consuetudine “apre le danze” la categoria STRENGTH, nella cat + 80 kg immancabile la presenza di XAVIER MACIAS, pronto alla rivincita dopo il 2°posto di Torino. Balza all’occhio il ritorno alle gare del circuito Burningate di BOCELLI SAMUEL (Calisthenics Drangons) e qualche viso nuovo nel circuito ma non agli esperti del settore. Nella categoria – 80 kg assenza dicharata di CASTELLI GIORGIO mentre l’attenzione cade subito sulla presenza e concentrazione di MENGOZZI FEDERICO(atleta di casa, CALI UP FORLI’) e del giovanissimo ROCCHETTI JACOPO. I due atleti si sono contesi la seconda e terza piazza nella tappa di Torino per soli 0,5 pt. Assente di lusso di lusso della cat. in questa tappa è invece TEMPERA LUCA, vincitore della tappa piamontese, di diritto alla FINAL 8 di Rimini Wellness.
Ore 10.00, l’operazione di peso è stata effettuata, la lista dei partecipanti aggiornata e…si parte con la categia + 80 kg. La 2°tappa prevede una modalità DROPSET di MU (8kg-4kg), PULL UP (32 KG-16 KG), DIP (48 KG – 24 KG) + BONUS LEGS.
L’assenza di ben 4 atleti di cui solo uno “giustificato”per comunicazione effettuata, dimezza quasi i partecipanti + 80 kg ma non per questo la gara risulterà monotona e scontata. Su tutti emerge una new entry nel circuito Burningate, l’atleta Morelli Marco mette in fila tutti grazie ad una gara ben studiata con il suo team (Workout Arena). L’atleta milanese, ottimizzando ogni gesto e valutando ogni parametro di gara si piazza in prima posizione con 77 pt(secondo atleta dopo RAVASCHINO MATTIA ad approdare grazie alla vittoria alle FINAL 8 di RW), davanti all’attesissimo Xavier Macias e Farotto Matteo. Il secondo classificato recupera terreno grazie al bonus legs ( 4 punti )dopo una buona gara che non può considerarsi ottima per via delle 4 NO REPS nell’esercizio MU(62,5 pt). Il terzo classificato invece è protagonista di una prestazione di alto livello, beffato per solo 0,5 nella classifica totale, condannato dal solo punto guadagnato con il bonus legs.
La categoria di peso – 80 kg rinnova la sfida ai vertici ROCCHETTI, MENGOZZI. A differenza della tappa precedente la spunta il giovane atleta bergamasco, protagonista di una gara in cui martellando reps su reps totalizza al termine della gara 84 punti (MU 11+7; PULL UP 14+11, DIP 20+18 + BONUS LEGS 3 PUNTI). Come già accennato in seconda posizione troviamo l’atlata forlivese MENGOZZI FEDERICO, al quale riconosciamo la solita gara disputata al massimo e un netto miglioramento nell’esercizio dedicato alle gambe che lo vede guadagnare il massimo dei punti disponibili. ( 78,25 punti totali). Nel terzo gradino del podio ennesima prestazione convincente per un’atleta del team WORKOUT ARENA. L’atleta piu leggero della cat., ANDRA PARISI (62,2 kg) è protagonista di una prestazione ragionata e ben gestita che gli permettono senza alcun punto bonus legs di guadagnare la terza piazza ottenendo 63,75 pt. Fuori dal podio ma senza dover rimproverarsi nulla BRUNO GIUSEPPE, l’atleta siciliano aveva ben impressionato alla 1° tappa e si conferma con 58,5 punti atleta molto competitivo.
Terminata la parte didicata allo STRENGTH il pomeriggio è riservato alle categorie ENDURANCE DONNE, ELITE e STANDARD UOMO.
La categoria femminile ha visto assente ancora una volta la mattatrice della scorsa stagione ORSINI MICHELA, ritorno invece alle gare per ALFIER VALENTINA. Esordio assoluto in endurance per un’icona del calisthenics femminile italiano CHIESA SANDRA, per GHEZZO DE BEDIN AZZURRA (Rosignano Solvay) e BENVENUTI PRISCILLA( Roma)La cat. endurance femminile viene completata dalla coppia ligure CARDI VIVIANA, CRISPO MARYSTELLA, dalla paternese PALUMBO BARBARA e da DE SANTIS ALESSIA.
Il circuito femminile composto da:PULL UP – CHIN UP – DIP – PUSH UP E SQUAT ZAVORRATI vede salire sul gradino più alto del podio una strepitosa CHIESA SANDRA che conclude la sua gara con 4’03”60 al secondo posto l’atleta rosignanese DE SANTIS ALESSIA (Calisthenics Drangons 4’26”93”), terza con un tempo di
5’11”26 l’atleta CRISPO MARYSTELLA ( Overbar).
Al termine della gara femminile, occhi puntati sulla categoria maschile ELITE. Una ventina di atleti si sono misurati in un circuito tutt’altro che semplice, ( 5 MU, 10 PULL UP, 15 DIP, 5 WHSTPU, 15 PULL UP, 15 DIP, 5 MU, 10 WHSTPU, 30 PUSH UP) in cui l’obiettivo è quello di concludere la sequenza di esercizi nel minor tempo possibile.
Annotiamo l’assenza in gara di LUCA RAVASCHINO, già qualificato alla fase finale (ma presente a Forlì a studiare gli avversari). Partecipano invece anche a questa gara i forti e completi atleti del team WORKOUT ARENA, PARISI ANDREA e MORELLI MARCO oltre al leader dell’OFFICIAL RANKING di categoria CASTELLI GIORGIO. Grande attesa per PROIETTI ALESSIO, tornato alle gare in questa stagione dopo qualche guaio fisico. Sempre presenti anche in questa stagione e pronti a guadagnare punti per aumentare il proprio bottino in classifica stagionale e uffiaicale, ERIK LUGLI, VINAI FABRIZIO, STEFANO ALLOCCO,BRUNO GIUSEPPE, COGO ANDREA oltre ai giovani LANDI GIACOMO , RAMUNNO FRANCESCO PIO, GIRA ALESSANDRO e PEDRAZZI ANDREA. Tanta curiosità invece per gli esordienti in categoria ELITE targata Burningate VENDITTO DOMENICO (Street Gorilla), BELLE’ FRANCESCO, GIUNTINI ALESSIO , BALDUCCI FABIO e PIOVACCARI MARIO.
Sin dalle prime battute emerge quanto preannunciato, il circuito si rivela impegnativo per molti atleti che nonostante una partenza sparata si bloccano nella seconda parte di gara nell’esercizio di MUSCLE UP. Molti atleti concluderanno con tempi oltre i 7’ e tanti si bloccheranno senza concludere nel tempo massimo di 8’.
Chi sembra non accusare eccessivamente il circuito è come al solito CASTELLI GIORGIO che gestendo le proprie forze “taglia il traguardo” con un tempo di 4’38”84. Ottimo tempo anche per GIUNTINI ALESSIO, 4’40”37 ma a stupire tutti sono ancora una volta gli atleti di PINCELLI LUCA che portano in alto il nome del team con due tempi straordinari, guadagnandosi il primo e il secondo posto. Seconda posizione per PARISI ANDREA con un tempo di 3’32”58 alle spalle per meno di 8” del compagno di squadra e vero e proprio protagonista di questa tappa forlivese MORELLI MARCO (3’24”70). La tappa romagnola della cat. ELITE vedi quindi un podio formato da: MORELLI MARCO, PARISI(doppietta di medagli per loro) e GIORGIO CASTELLI. Quarta posizione per GIUNTINI che precede BELLE’ e BRUNO pronti comunque a battagliare per migliorarsi ulteriormente e metterein difficoltà la fortissima concorrenza nelle prossime tappe di CATANIA ed ASCOLI.
Come sempre la giornata di gara si conclude con la cat.STANDARD UOMO. Sempre tanti gli atleti presenti. Anche alla tappa nella sede CALI UP, nonostante diverse rinunce last minute oltre 40 atleti hanno preso parte al circuito standard. 4 gruppi di atleti sotto l’occhio vigile dei vari giudici si sono messi in gioco cercando di terminare il circuito di gara nel tempo minore possibile. Su tanti atleti in gara prevale il romano COMPASSI LUCA con un tempo lampo di 2’22”19. Seconda gradino del podio per il fortissimo e alla vigilia favorito AMORIELO LUCA (2’37”41). Il podio viene completato da MARIANI CHRISTIAN che conclude la sua ottima performance con 2’53”16. Ottima la prestazione anche di BERHAMI ERIGERT che fino all’ultimo tenta l’assalto alla terza posizione senza però riuscirci, concludendo il cicuito in 3’09”75.
Con quest’ultima categoria concludiamo la 2°tappa del C.O.C E&S (per chi non lo sapesse sta ad indicare ENDURANCE AND STRENGTH). Ringraziamo la sede ospitante CALI UP e più nello specifico TOMMASO PECCENINI e tutto lo staff, ringraziamo PIAZZA PIEFRANCO che come sempre da responsabile del C.O.C si prodiga per far si che tutto vada al meglio. Ultimo ringraziamento ma non meno importante a tutti gli atleti che si mettono ogni volta in gioco e al pubblico presente che come sempre non fa mancare il supporto ad ogni singolo partecipante.
Si conclude cosi un altro capito di questo circuito, prossimo appuntamento a CATANIA,precisamente PATERNO’ 24 MARZO presso MIGTHY GYM.

S.B.C. -80KG

S.B.C. +80KG

E.B.C. STANDARD MAN

E.B.C. ELITE MAN

E.B.C. STANDARD WOMAN

0 Condivisioni